1

Fondo Immobiliare IRS. MC: positiva iniziativa di poste italiane

Movimento Consumatori interviene in merito alle vicende del Fondo Immobiliare IRS, gestito da Investire Immobiliare SRG e collocato da Poste Italiane nel 2003 al valore nominale di 2500 euro e venuto a scadenza il 31 dicembre scorso con la liquidazione di 390 euro a quota, con una perdita di capitale pari all’84,4%.

Pur mantenendo ogni riserva sulla legittimità del collocamento di quote del Fondo a risparmiatori retail, sulla correttezza della gestione, e sull’efficacia dell’attività di sorveglianza da parte di Consob e Banca d’Italia, Movimento Consumatori accoglie positivamente l’iniziativa di Poste Italiane volta a rimborsare il 100% del capitale.

L’associazione prende atto tuttavia che tale rimborso sarà immediato e diretto solo per i titolari aventi almeno 80 anni, mentre per gli altri avverrà mediante sottoscrizione gratuita di una polizza vita con rendimento garantito alla scadenza di cinque anni.

In considerazione di questa particolare modalità, MC, insieme ad altre associazioni di consumatori, ha chiesto e ottenuto un confronto con Poste Italiane, per l’individuazione di ulteriori categorie di risparmiatori cui, secondo criteri di reddito e patrimoniali, sia riconosciuto il rimborso immediato in deroga al requisito dell’età, mediante una procedura di conciliazione paritetica gratuita.

MC prende atto della disponibilità di Poste Italiane in tal senso e parteciperà a questi incontri con l’intento di contribuire ad una soluzione quanto più ragionevole ed equa per il maggior numero di risparmiatori.